Bagno Vignoni, Patrimonio mondiale dell’Umanità

Come abbiamo avuto modo di affermare più volte, il nostro B&B in Toscana si trova vicino a luoghi di bellezza paesaggistica e artistica unica.
Chi passa da noi non può non dedicare un po’ del suo tempo alla visita di uno splendido borgo medievale nella Val d’Orcia, Bagno Vignoni.

Bagno Vignoni è situata nel cuore del Parco Artistico Naturale e Culturale della Val d’Orcia, e costituisce una singolarità urbanistica in quanto le locande, le abitazioni e la chiesa di San Giovanni Battista si sono sviluppate attorno alla vasca in cui sgorgano dal suolo vulcanico le acque della sorgente termale originale.

Questa conformazione fa assumere a tale vasca la posizione e la funzione che normalmente sono proprie della piazza principale di un paese.
Bagno Vignoni è stata nominata dall’Unesco Patrimonio mondiale dell’Umanità.

Questa perla della Val d’Orcia è divenuta famosa in tutta Europa per la sua attività termale a partire dal Medioevo, ma le prime testimozianze di utilizzo termale risalgono all’epoca romana.

Il nome di questo antico borgo deriva da Vignoni, castello gia noto nel XI secolo, le cui tracce dominano l’altura sopra il borgo, e dalle acque termali usate fin dall’epoca romana, come testimoniano numerosi reperti archeologici che si trovano nella collezione Chigi di Siena, Museo Archeologico Nazionale.

Il villaggio si sviluppò in una spianata, a metà fra il colle di Vignoni e la ripida gola formata dal fiume Orcia, intorno ad una grande vasca rettangolare, entro cui sgorgano le acque: questo elemento che è il futuro generatore dell’impianto del borgo e tuttora il centro del villaggio, costituisce un evidente richiamo ad alcuni aspetti propri degli impianti termali romani.

Intorno alla vasca si disposero le abitazioni, le locande ed in seguito la chiesa di San Giovanni Battista, dove attualmente è possibile vedere il frammento restaurato dell’affresco raffigurante Cristo risorto attribuito a Ventura Salimbeni, originariamente situato nella cappella di santa Caterina.

Dalla vasca, oltrepassato un ponte porticato, le acque raggiungevano le terme e poi andavano ad alimentare una serie di mulini disposti sul ripido ciglio degradante verso il fiume che oggi è possibile visitare grazie. ad un risanamento conservativo dell’area, recentemente effettuato dal Comune di San Quirico d’Orcia (Parco dei mulini).

È noto che Caterina da Siena soggiornò più volte a Bagno Vignoni, portata dalla madre che intendeva distoglierla dal proposito di farsi monaca.
Ma altri personaggi illustri attestano la fortuna delle terme, come papa Pio II Piccolomini e Lorenzo il Magnifico, che vi trascorse un periodo nel 1490.

Ben presto fiorirono nuovi interessi e studi sulle acque minerali e i bagni; fra gli autori che parlano di Bagno Vignoni spicca il medico Andrea Bacci, che vi soggiornò nel 1548 lodando la munifica ospitalità che ebbe da parte della famiglia Amerighi.

Proprio a questa famiglia dal 1592 furono concesse dal Granduca le gabelle dei bagni, con obbligo di provvedere alla manutenzione necessaria: nel 1599 questo accordo divenne perpetuo insieme all’obbligo di mantenere al Bagno una panetteria, una macelleria, una osteria ed il personale necessario per le cure termali, mentre per la vuotatura annuale della vasca da effettuarsi in maggio, venne concesso agli Amerighi di avvalersi degli abitanti della Val d’Orcia.

A questa famiglia si deve inoltre la costruzione della piccola cappella di Santa Caterina, situata al centro del loggiato che si affaccia sulla grande vasca termale.
Nel 1677 il Granduca Cosimo III diede in feudo San Quirico d’Orcia al cardinale Flavio Chigi, insieme ai piccoli borghi di Vignoni e Bagno Vignoni: le terme unitamente a tre mulini, otto case, un’osteria e alcune terre passarono alla famiglia Chigi ai cui discendenti tuttora in parte appartengono.

E dopo la visita alle bellezze di Bagno Vignoni, vi aspettiamo nel nostro B&B in Toscana “La Locanda del Vino Nobile” per soggiornare in un casale del 1200 dall’atmosfera indimenticabile!

La Locanda del Vino Nobile

www.lalocandedelvinonobile.it
B&B e ristorante a 100 mt dalle Terme di Montepulciano
Via dei Lillà, 1/3 - S.Albino di Montepulciano (SI), Italia
Telefono: 0578 798064

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>