Desideri sapere cosa vedere ad Anghiari?

borgo-di-AnghiariIl borgo medievale di Anghiari è annoverato tra i più belli d’Italia. Sorge su una collina, nella Valtiberina toscana, in provincia di Arezzo. Anghiari è testimone di significativi eventi storici, famosa per l’omonima battaglia del 1440, con la quale i Fiorentini impedirono l’insediamento dei Visconti di Milano nel territorio.

Il visitatore, camminando per il borgo, è calato nella storia e può godere di affascinanti panorami sulle colline circostanti. Una visita ad Anghiari deve comprendere una passeggiata nel suo caratteristico centro storico, ma anche escursioni nelle zone limitrofe.

Che cosa offre il centro di Anghiari? Il nucleo è circoscritto da mura medievali ben conservate, dove sono ancora visibili le porte di San Martino, Sant’Angelo e Fiorentina, si snoda fra viuzze, scalini e piazzette ed è qui che si possono visitare i principali monumenti storici. Tra questi, le prime edificazioni, il Monastero di San Bartolomeo, fondato dai monaci Camaldolesi, e la Chiesa della Badia. Da non trascurare sono anche i musei in piazza Mameli, Palazzo Taglieschi, che ospita dipinti seicenteschi, statue di legno e rilievi in terracotta, il cinquecentesco Palazzo della Battaglia e il Museo della Misericordia.

Il centro deve il suo fascino anche alla presenza di antiche botteghe artigianali, testimoni di mestieri antichi, ancora oggi praticati con passione, come la decorazione della ceramica, il restauro dei mobili, la lavorazione del ferro battuto e l’antiquariato.

Nelle aree limitrofe ad Anghiari, sorgono castelli meritevoli di visita, facenti parte delle fortificazioni longobarde, fra i quali il Castello di Galbino, quello di Montauto e quello di Sorci, oggi di proprietà di privati, che permettono l’ingresso ai visitatori, previo accordo.

Per un itinerario insolito ma affascinante, la zona circostante Anghiari è ricca di santuari e conventi costruiti con la pietra locale: il Santuario della Madonna del Carmine, Pieve di Santa Maria a Micciano, Pieve di Santa Maria a Corsano.

Per gli amanti delle escursioni naturalistiche a piedi, la valle Tiberina è densa di percorsi nelle oasi protette, come la Riserva Naturale dei Monti Rognosi e la Golena del Tevere, e itinerari nella Valsovara, tra le ville storiche.

Se lo desiderate, dopo la bella passeggiata, potrete scegliere di soggiornare nella struttura confortevole e accogliente del B&B e Ristorante La Locanda del Vino Nobile che si trova a Montepulciano.

La Locanda del Vino Nobile

www.lalocandedelvinonobile.it
B&B e ristorante a 100 mt dalle Terme di Montepulciano
Via dei Lillà, 1/3 - S.Albino di Montepulciano (SI), Italia
Telefono: 0578 798064

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>