Natura Maremmana e bellezze archeologiche a Castiglione della Pescaia

Spiagge belle, tranquille e ampie, incalzate da mondanità, storia etrusca e meravigliose oasi naturali. A distinguere Castiglione della Pescaia è l’enorme ricchezza del territorio. Ovvio, visto che siamo nell’antica Etruria, nell’odierna Maremma. Infine, siamo – per chi ama il genere – a pochi chilometri dalla località top Punta Ala, ma in un paese dal passato povero, sorto ai piedi di un borgo medievale circondato da mura.

Iniziamo dalle spiagge. Quella delle Marze, sul lungo tratto di costa che va da Castiglione a Marina di Grosseto, è sicuramente una delle più belle, con sabbia dorata che, a poche decine di metri dalla riva, si alza a formare le dune. Subito dopo, il paesaggio si tinge di verde e inizia la pineta.

In alcuni tratti, sono arrivati anche qui gli stabilimenti balneari, ma basta allontanarsi dai centri abitati per ritrovarsi soli con il proprio telo mare, finalmente in pace. Il miglior modo di raggiungere la spiaggia è in auto. Al km 28 della litoranea si può posteggiare e poi proseguire a piedi con una passeggiata di 500 metri.

Un’altra spiaggia vicina e meravigliosa è quella delle Rocchette. In questo caso, a rendere unico il paesaggio è il contrasto tra le scogliere di colore rosso scuro e l’arena dorata, che disgrada dolcemente nel mare cristallino.  Senza muoversi di un passo dal paese, e per una volta senza disdegnare le spiagge attrezzate, a Castiglione si può andare ai bagni Il Faro.

La Locanda del Vino Nobile

www.lalocandedelvinonobile.it
B&B e ristorante a 100 mt dalle Terme di Montepulciano
Via dei Lillà, 1/3 - S.Albino di Montepulciano (SI), Italia
Telefono: 0578 798064

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>