Ricetta del Plateau Royal

Plateau Royal – Trofeo di crostacei e frutti di mare

Avevamo detto nella premessa che si sarebbe trattato anche di cucina internazionale e non potevamo fare a meno di presentare questo piatto, per il quale ci sentiamo in imbarazzo, in quanto nei negozi italiani non abbiamo trovato la cosa essenziale cioè il “plateau”, cioè il piatto a 4 piani necessario per allestire questo trofeo di mare.

Già perché come abbiamo più volte detto sulla tavola oltre alla bontà dei cibi vale molto anche un accurata montatura di piatti.

Chi ama il bricolage può addirittura come abbiamo fatto noi, costruirsi questo”plateau”.

Ingredienti

Per ogni plateau

  •     12 ostriche
  •     12 gamberoni
  •     Un sacchetto di  fasolari
  •     Un sacchetto di noci di mare
  •     Limoni
  •     Prezzemolo
  •     Insalata lattuga

Preparazione

Pulite ed aprite le ostriche, lessate in una padella i fasolari facendoli aprire e poi scolateli dall’acqua e fateli raffreddare. Analoga cosa fatela con le noci di mare, dividete i fasolari e le noci in modo da lasciare il mollusco solo su di una valva. Lessate i gamberoni senza farli rompere e poi sbucciateli lasciando le teste.

Preparate le foglie di insalata lavatele ed asciugatele poi deponetele  come letto sopra i vassoi del plateau, infine adagiate su quello in basso le ostriche intervallate da un fasolare, mettete al piano di sopra i gamberoni intervallati da qualche noce di mare, e ancora sul piano di sopra fasolari e noci.

Nel vassoio piccolo di testa, mettete delle fettine di limone tagliate a spicchi in modo che formino un fiore, adagiate dei ciuffetti di prezzemolo qua e là soprattutto sui fasolari.

Legate con un nastro colorato un fiore di stoffa sull’anello, lasciando il passaggio per sorreggerlo. Preparate delle salsine a base di maionese – Maionese verde con prezzemolo, rossa con aggiunta di pomodoro concentrato e maionese tradizionale

Come servire in tavola

Portate in tavola uno a due vassoi con tutte le salsine, un macinapepe, un ampolla con olio extra vergine di oliva e delle vaschette con dentro acqua e limone per pulirsi le dita.

Vino

Ci sembrerebbe superfluo dire che lo “champagne” ben freddo sarebbe l’ideale, ma noi produciamo in Italia degli spumanti che non hanno niente da invidiare a quelli prodotti dai cugini francesi  ed allora vi consigliamo

  •     Il Mosnel

Potrete gustare questa deliziosa ricetta originale, nel ristorante a Montepulciano “La Locanda del Vino Nobile”

La Locanda del Vino Nobile

www.lalocandedelvinonobile.it
B&B e ristorante a 100 mt dalle Terme di Montepulciano
Via dei Lillà, 1/3 - S.Albino di Montepulciano (SI), Italia
Telefono: 0578 798064

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>