Viaggio in treno a vapore, tra le meraviglie della Toscana

Un mezzo decisamente speciale per visitare le Crete è il Treno Natura della val d’Orcia, che utilizza a scopi turistici la ferrovia tra Siena e il monte Amiata, costruita tra il 1859 e il 1871 per strappare la montagna e la Maremma grossetana dal loro storico isolamento.

La linea fu dismessa, per mancanza di viaggiatori, nel 1994. Resuscitata su iniziativa dell’Amministrazione provinciale di Siena e delle Ferrovie dello Stato, organizza con cadenza grosso modo settimanale (da aprile a dicembre) viaggi su treni a vapore e littorine d’epoca.

Il circuito (circa un’ora e mezza) parte da Siena e vi rientra dopo aver fatto sosta in tutte le storiche stazioncine delle Crete (quella di Torrenieri, del 1865, è monumento nazionale), non di rado (è il caso di Trequanda) deliziosamente isolate nella campagna come preziosi reperti di archeologia rurale.

La contemplazione delle bellezze paesaggistiche, che dal treno assumono un fascino particolare, può essere integrata con una più attenta conoscenza della civiltà delle Crete, grazie alle iniziative predisposte in collaborazione con il Club Alpino Italiano e il Parco della Val d’Orcia.

Le proposte spaziano da escursioni e visite guidate, a passeggiate in carrozza a cavalli, a percorsi a piedi che, partendo dalle varie stazioni, raggiungono mete di interesse gastronomico, folcoristico, naturalistico o artistico. Treni speciali partono alla scoperta delle Crete e del monte Amiata disegnando itinerari tematici tra parchi, riserve, oasi, grotte e corsi d’acqua (per informazioni e prenotazioni: tel. 0577283004 – 057745900, www.trenonatura.terrasiena.it, wwww.ferrovieturistiche.it).

La Locanda del Vino Nobile

www.lalocandedelvinonobile.it
B&B e ristorante a 100 mt dalle Terme di Montepulciano
Via dei Lillà, 1/3 - S.Albino di Montepulciano (SI), Italia
Telefono: 0578 798064

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>